preload
Jan 27


Alla Circoscrizione 6 è stato inaugurato Il giardino “La Scarpa Turca”.

Presenti all’inaugurazione Carlotta Salerno, Presidente della Circoscrizione 6; Enzo Lavolta, Vicepresidente del Consiglio Comunale.

Il giardino inaugurato oggi è l’ultimo sforzo del Programma di Riqualificazione Urbana “Spina 4”, complessivamente in corso ormai dal 1998.
È stato un processo lungo, complesso e importante, partecipato da istituzioni, cittadini, comitati e operatori, in grado di cambiare radicalmente il paesaggio di una estesa parte di città.
Il giardino  deve il suo nome alla riflessione, in un quartiere che da sempre è meta di migranti, sul fenomeno dei flussi migratori: la scarpa è il mezzo primo per gli spostamenti e la Turchia è divenuta cerniera e mosaico di storie frammentate e troppo spesso spezzate.

Taggato con:
Oct 19


Questa mattina è stato intitolato un nuovo giardino per ricordare Gino Bartali “Campione del ciclismo e Giusto tra le Nazioni”. Il Giardino si trova in piazza Cavalcanti, poco distante dal monumento dell’eterno rivale e amico Fausto Coppi.
All’intitolazione, decisa dalla commissione Toponomastica della Città, il presidente del Consiglio comunale Fabio Versaci ne ha ricordato la carriera da professionista, il dualismo con Coppi e l’impegno profuso negli anni della Seconda guerra mondiale a favore degli ebrei. Un numero interminabile di giorni passati a portare, con la bicicletta, documenti falsi da Assisi a Firenze per aiutare gli ebrei ad avere una nuova identità e poter espatriare. Attività che nel maggio del 2005 gli è valsa la medaglia d’oro al valor civile e che viene ricordata nella targa del giardino che recita “Gino Bartali – Campione del ciclismo e Giusto tra le Nazioni”.Presente all’intitolazione anche Giacomo Bertagni, nipote di Bartali, che ha sollecitato i giovani a non dimenticarne il nonno quale esempio di sport, di vita che merita di essere ancora raccontato ai bambini nelle scuole.

Taggato con:
Apr 06


Sono stati presentati questa mattina ai cittadini della circoscrizione otto gli interventi di riqualificazione della area del giardino Felice Govean, in via Madama Cristina all’anogolo con via Belfiore. All’incontro, tra gli altri, erano presenti l’assessore all’ambiente Enzo Lavolta, il presidente della circoscrizione 8 Mario Cornelio Levi e alcuni allievi della scuola Silvio Pellico, che confina con il giardino.
Felice Govean, a cui è intitolata l’area, morì a Torino nel 1898 dove lavorò come giornalista anche alla Gazzetta del Popolo e ricoprì la carica massona di Gran Maestro reggente del Grande Oriente d’Italia.

[fonte: TorinoClick]

La statua di Felice Govean (1819-1898) fu eseguita nel 1906 da Francesco Sassi (1870-1943), e posta nello stesso anno in via Madama Cristina. Il busto del giornalista poggia su una colonna, alla cui base è scolpito un giovane che in una mano tiene una penna e nell’altra la bandiera nazionale.

[fonte: museotorino]

Taggato con: