preload
giu 15


“Torino si distingue da sempre anche per il riconosciuto valore dato all’enogastronomia. La Città sta lavorando da anni per mettere in risalto le eccellenze del territorio – spiega Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della Città di Torino – realizzando delle manifestazioni, come ad esempio accade con CioccolaTÓ, che hanno la capacità di coniugare l’elevata competenza di artigiani e industriali con la valorizzazione della cultura del prodotto. Lo stesso spirito ci ha spinti a dar vita alla prima edizione di AperiTò – continua l’Assessore –, rassegna dedicata al ‘rito’ della giornata che per tradizione caratterizza le abitudini dei piemontesi. Il programma consentirà, in un arco temporale individuato, di poter ritrovare i gusti, le tradizioni e l’evoluzione di questo speciale appuntamento conviviale ed enogastronomico. Il progetto, d’intesa con le principali associazioni del Commercio vede la partecipazione qualificata di molti esercenti pronti ad offrire piacevoli occasioni di degustazione. Da non perdere infine la speciale sezione didattica curata dalle principali associazioni di barman per ripercorrere le tappe salienti dell’evoluzione dell’aperitivo”.

La città della Mole ospiterà, dal 21 al 24 giugno prossimi, in Piazza Vittorio Veneto l’evento dedicato al mondo dell’aperitivo e dintorni. “Con Aperitò siamo riusciti – dichiara Eugenio Guarducci, Presidente di Sedicieventi – a coprire un vuoto nel panorama degli eventi enogastronomici del nostro paese e Torino è la location ideale per ospitare una kermesse di questo tipo perché è qui che sono nati alcuni tra i più famosi e celebri brand e prodotti a partire dal Vermouth. Il rito dell’aperitivo è un fenomeno in continuo fermento non solo a Torino ma anche in tutto il paese e nonostante una calo dovuto alla crisi dei cosiddetti ‘consumi fuori casa’ sembra essere l’unico a resistere alla riduzione di fatturati. Un ringraziamento alla Città di Torino che, dandoci la possibilità di utilizzare Piazza Vittorio Veneto, ci permette di far nascere questa nuova esperienza in un contenitore ad hoc che conosciamo ormai molto bene.” AperiTò, che è ricco di iniziative originali come l’idea del merchandising dedicato alla produzione di una linea di t-shirt e canotte, riportanti il nuovissimo claim Italians do it Bitter!,comincerà con un’anteprima sabato 16 giugno a Mondovicino Outlet Village. Dal 21 al 24 giugno gli storici Caffè e i lounge bar di Piazza Vittorio Veneto accoglieranno turisti, visitatori e curiosi per sorseggiare rinfrescanti drink in abbinamento a speciali assaggi. I locali saranno coinvolti in un apposito percorso itinerante a tappe, che prevedrà la valorizzazione delle diverse tematiche inerenti al rito dell’aperitivo. Parte degli appuntamenti del Polo Didattico di AperiTò si svolgeranno sotto l’attenta supervisione delle AperiBlogger che racconteranno agli utenti del web 2.0 le fasi salienti delle sessioni didattiche con foto e commenti diffondendo sulla rete la cultura dell’aperitivo. Tutti gli eventi organizzati saranno pubblicate sul sito web della manifestazione www.aperito.it

Taggato con:
giu 14


Molte le persone che si sono ritrovate al maxischermo di piazza Vittorio Veneto per vedere la partita Italia – Croazia, secondo appuntamento per gli Azzurri ad EURO 2012: non è andata come tutti si aspettavano e speravano, ma nonostante la delusione sono stati momenti di tifo collettivo intensi, documentati da queste immagini.
Ora il cammino per gli Azzurri è in salita: per qualificarsi alla fase ad eliminazione diretta dovranno vincere contro l’Irlanda del Trap e sperare in un risultato diverso dal pareggio in Spagna – Croazia. In caso di pareggio in quest’ultima partita con meno di due goal segnati da parte di spagnoli e croati, l’Italia va avanti. Altrimenti, l’Europeo si concluderà.
L’appuntamento, magari davanti al maxischermo di piazza Vittorio, è per lunedì 18 giugno alle 20.45.

Taggato con:
mar 02

This video was embedded using the YouTuber plugin by Roy Tanck. Adobe Flash Player is required to view the video.


In quanti modi è possibile declinare il cioccolato lo si può scoprire sino all’11 marzo passeggiando in piazza Vittorio fra gli stand di Cioccolatò. Qui il cacao viene, raccontato, illustrato, fotografato, letto e naturalmente… mangiato! Dalle lezioni di cucina, passando per gli incontri con gli autori di “dolci” libri; dai tour golosi alle incursioni di famose foodblogger, tutto ma proprio tutto avrà un’anima di cioccolato che inevitabilmente soggiogherà coloro che di questo cibo non possono fare a meno e finirà per sedurre chi invece proprio in questa occasione lo scoprirà per la prima volta.
L’invito è a non mancare come recita lo slogan “O ci vai o ci sei” che accompagna l’edizione di quest’anno.
Scorrendo il fitto programma, che è possibile conoscere visionando il sito della manifestazione www.cioccola-to.it e sul quale è anche possibile prenotarsi, segnaliamo “Cioccolata con l’Autore”, una serie di appuntamenti quotidiani con la letteratura. Ogni giorno alle ore 18 presso il polo didattico, in compagnia degli autori e di un’ottima cioccolata calda in tazza, verranno presentate le ultime novità editoriali sul tema del cioccolato & Co. A moderare gli incontri sarà la giornalista Francesca Martinengo, cui spetta il compito di far emergere aneddoti e curiosità, retroscena e imprevisti della stesura delle opere in questione, oltre che – naturalmente – di raccontarne la trama insieme a chi l’ha scritta. Al primo appuntamento (venerdì 2 marzo), saranno presenti Claudia Deb e Irene Vella con il loro Sex & the Cake, Manuale di dolce seduzione (Malvarosa Edizioni). Dedicato a tutte le donne che vogliono far capitolare un uomo prendendolo per la gola… Sabato 3, sarà invece la volta di Claudio Balzaretti e del suo nuovo libro Il Papa, Nietzsche e la cioccolata (Ed. Dehoniane Bologna), che, a partire dalla domanda che per secoli ha diviso la Chiesa se la cioccolata in tazza interrompa o no il digiuno, diventa lo spunto per ragionare anche sul presente, su questioni che trovano la Chiesa un po’ distratta come i business legati a cosmesi, salutistica, body fitness e gourmandise.

Taggato con: