preload
Nov 02


Nel giorno dedicato ai defunti, la Città insieme alle Forze armate e alle altre istituzioni ha reso omaggio ai 19 militari italiani caduti a Nassiriya, nell’attentato terroristico del 12 novembre 2003, mentre si trovavano in missione di pace nella cittadina irachena. Con loro morirono anche alcuni civili e militari della nuova polizia irachena. Una corona d’alloro è stata deposta al monumento a loro dedicato, in corso IV Novembre.
Di fronte a un picchetto militare composto da reparti dell’Esercito, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, alle rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’arma e a molti cittadini, ha portato il saluto della Città la vice presidente del Consiglio comunale, Viviana Ferrero che, ricordando il sacrificio dei militari, ha ricordato il ruolo che l’Italia ha avuto nelle missioni di pace, in varie parti del mondo.

[Fonte: CittAgorà]