preload
Mar 03


E’ stata l’edizione dei record! Due giorni di grande affluenza in Piazza San Carlo con oltre 20mila iscritti che hanno scelto di non mancare e prendere parte alla sesta edizione di JUST THE WOMAN I AM, evento ormai simbolo del capoluogo piemontese per la raccolta fondi a favore della ricerca universitaria sul cancro.
Una grande soddisfazione per il sistema universitario torinese formato dall’Università degli Studi di Torino, dal Politecnico di Torino e dal CUS Torino.
Alle 15.50 è stato il momento dei saluti istituzionali; presenti sul palco: il Presidente CUS Torino Riccardo D’Elicio, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il Presidente del Consiglio Regionale Nino Boeti e i vertici di Unito e Politecnico.
Presente in piazza e alla partenza la Sindaca della CittĂ  di Torino Chiara Appendino.

Mar 01


Questo pomeriggio al Teatro Carignano si è svolta la cerimonia di consegna del riconoscimento “La Pergamena dello Sport” assegnato dalla Città a 130 atleti torinesi o militanti in società sportive del capoluogo che, nel corso del 2018, hanno conseguito risultati di rilievo a livello internazionale, contribuendo a portare nel mondo la migliore immagine di Torino e proponendosi come esempio virtuoso per tutti i giovani.

Gli atleti sono stati premiati dalla sindaca Chiara Appendino e dall’assessore allo Sport Roberto Finardi. Tra quelli che hanno ricevuto il riconoscimento c’erano Blaise Matuidi, giocatore della Juventus, per il titolo di campione del mondo conseguito quest’estate in Russia con la Francia, Nicola Rauti del Torino FC medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo con la Nazionale italiana under 18, i campioni d’Europa di danza sportiva Kevin Guastella e Miriam Abbagnale, la schermitrice Andrea Jonela Mogos, la pattinatrice a rotelle Martina Paciolla e la pattinatrice su ghiaccio Giada Russo.

Dic 04


Il Gruppo Subalpino dell’Ussi, l’Unione Stampa Sportiva Italiana, celebra un anno di sport con la consegna dei consueti premi agli sportivi piemontesi dell’anno. Dalla Juventus campione d’Italia maschile e femminile alla Fiat Torino, vincitrice della Coppa Italia di basket.
Tra i premiati Alessandro Miressi, campione europeo nel 100 stile libero, e Francesco Bagnaia, campione del Mondo in Moto2, fino alla rivelazione dell’anno, il tennista Lorenzo Sonego.
Premi speciali anche ai dirigenti sportivi Ezio Ferro, organizzatore del Mondiale di Pallavolo a Torino, e al commendator Vittore Beretta, sponsor del Torino Fc e del suo settore giovanile, premiato anche per la vittoria della Coppa Italia Primavera.
Riconoscimenti alla Bertram Tortona e alla Fulgor Omegna, vincitrici rispettivamente della Coppa Italia di basket di Serie A2 e Serie B, all’Alessandria calcio per la Coppa Italia di Serie C. Protagonista anche la pallavolo, con le promozioni in A1 di Chieri 76 e in A2 della Pallavolo Pinerolo, l’arrampicata sportiva con Stefano Ghisolfi e il nuoto paralimpico con Marco Dolfin.
Premi speciali per i giovani Davide Favro, argento agli Europei di atletica nel salto in lungo, a Marina Lubian, vice-campionessa del mondo di pallavolo, a Carlotta Gilli, 4 ori individuali e un bronzo agli Europei di nuoto paralimpico, ad Andrea Emma, bronzo ai Mondiali Juniores e tre ori e un argenti agli Europei di Sci Nautico, per chiudere con Faran Hadafo Adawe, bronzo nei 100 metri agli Europei di atletica paralimpici.
La consegna dei premi Ussi è stata anche l’occasione per ricordare Franco Costa e Valter Noto, giornalisti sportivi scomparsi nel corso dell’anno