preload
Giu 13


Nell’atrio del Grattacielo della Regione, in piazza Piemonte 1 a Torino, è esposto il trofeo della “Grand Départ”.

Chi vuole vederlo da vicino e scattarsi una fotografia può farlo oggi fino alle 19, il 14 giugno e dal 17 al 27 giugno dalle ore 10 alle ore 19. Non occorre registrazione.

Ad ogni visitatore verrà consegnato un omaggio del Tour de France.

Ad inaugurare l’esposizione sono stati questa mattina il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e il sindaco di Torino Stefano Lo Russo.

“È un momento storico: storico che il Tour parta dall’Italia, storico che abbini Firenze, Bologna e Torino, ed è storico che la Piacenza-Torino sia la tappa più lunga, a testimonianza di come abbiamo lavorato per ottenere il massimo ritorno in termini promozionali per la nostra terra – ha evidenziato il presidente Cirio – Coglieremo l’opportunità fornita dal Tour, che è l’evento più seguito al mondo dopo Olimpiadi e Mondiali di calcio, continuando una campagna promozionale iniziata al momento della presentazione ufficiale a Parigi con l’omaggio ai giornalisti di prodotti piemontesi. Se il turismo funziona bene, costituisce il 10% del prodotto interno lordo e continua a crescere anno dopo anno è perché organizziamo eventi che fanno pubblicità al Piemonte”.

“L’arrivo della terza tappa del Tour da Piacenza sarà una grandissima occasione di visibilità per Torino e il Piemonte, una fantastica festa di sport che coinvolgerà tutta la città – ha dichiarato il sindaco Lo Russo – Quest’anno poi il legame tra Torino e il mondo del ciclismo è particolarmente stretto: dopo aver ospitato la partenza di Giro d’Italia il 4 maggio, ci prepariamo ad accogliere il 1° luglio il Tour, uno dei più grandi eventi sportivi del mondo. Tutto questo è frutto di un gran lavoro organizzativo e di pianificazione, di concerto con la Regione, che sta portando risultati importanti nell’attrarre grandi eventi sportivi internazionali sul territorio. Un percorso virtuoso avviato in questi anni, che ha prodotto risultati positivi e sul quale intendiamo proseguire”.

Le manifestazioni sul territorio

Comuni, Pro Loco e associazioni sportive hanno creato un fitto cartellone di rassegne culturali e culinarie.

Dall’elenco completo consultabile su https://piemontesport.org/it/eventi/grandi-eventi/tour-de-france si segnalano:

 

  • il 15 giugno a Vinovo dalle ore 15 Giovani in Festa ed a Perosa Argentina dalle ore 14.30 “Alla scoperta delle antiche vie” e poi cena e notte in giallo
  • il 16 giugno a Torino alle 9.45 “Pedalata lungo la Dora sulle tracce della storia industriale della
  • Circoscrizione 5”, a Treiso alle 16 Pedalata in giallo
  • il 17 giugno Torino alle 17,30 Pagine in volata
  • il 20 giugno a Sommariva Perno dalle 21“Note di Santi e Peccatori”
  • il 21 giugno Piobesi Torinese dalle 15,30 “Aspettando il Tour: cultura, musica, sorrisi e voci in giallo” con sfilata di moda al Castello, ed a Guarene alle 19,30 “Racca in festa, aspettando il Tour”
  • il 22 giugno a Guarene alle 9 Pedalè, a Piobesi d’Alba dalle 10 “Aspettando il Tour: cultura, musica, sorrisi e voci in giallo”, Torino alle 16 inizia la rassegna “Cinema in sella: film attorno alla bicicletta”, a Corneliano d’Alba alle 19 Festival delle bande musicali in Tour
  • il 23 giugno a Carmagnola alle 9 pedalata ecologica, a Carignano alle 9.30 “Pedalando in giallo”, a Torino alle 16, 18 e 20,30 continua “Cinema in sella: film attorno alla bicicletta”, a Barbaresco alle 18 Party in giallo sotto la Torre, a Sommariva Perno alle 21 “Una piccolissima serenata”
  • il 24 giugno a Torino alle 18 “Pedala!”
  • il 27 giugno a Torino alle 17 e 19 inizia “Talks a Palazzo Madama”, Vinovo alle 19.30 Cena in giallo, a Carignano alle 20,30 “Scoprendo il Paradiso delle biciclette”, Carmagnola alle 21 “Il giovedì è sotto le stelle!”
  • il 28 giugno Torino alle 17 e 19 “Talks a Palazzo Madama”, di sera a Sommariva Perno “Notte Gialla”, a Tortona “Calici sopra le stelle”, a Carignano “Dejeuner en Jaune”, ad Alessandria Tra Francia e Italia, la cultura musicale in un Festival evento”, a Baldissero d’Alba “Festa d’estate, miele, nocciole e…Aspettando Il Tour!, a Vinovo Concerto d’estate in giallo, a Pinerolo alle 10 Vélo-Lab e poi una mostra delle pagine storiche di Tuttosport
  • il 29 giugno a Tortona dalle 9 alle 18 “Ciclo Letterario”, Torino alle ore 10.30 “Tutti in bici! Benvenuto Tour de France”, a Carmagnola dalle 18 “I grandi campioni del ciclismo piemontese”, a Santo Stefano Belbo, Ceresole d’Alba e Pinerolo La Notte Gialla” ed a Sestriere Attraverso gli occhi della scultura”
  • il 30 giugno a Tortona alle ore 8.30 La mitica ciclo-storica” e “Bellezze in bicicletta/retrò”, a Torino alle 11 Il Cammino di Marcella”, a Sommariva Perno Cena in Giallo, a Costigliole d’Asti dalle 21 “In Tour tra Italia e Francia”, Pinerolo alle 21 lo spettacolo teatrale “Alfonsina Corridora”
  • la mattina del 1° luglio a Tortona, Sommariva Perno, Ceresole d’Alba e Piobesi feste e spettacoli in attesa del passaggio della tappa
  • la mattina del 2 luglio a Pinerolo l’iniziativa conclusiva del progetto “Music 2 -Alcotra” e il Tour in diretta
Giu 10


Per celebrare la storica Grand Départ italiana del Tour de France 2024, che vedrà Torino protagonista dell’arrivo della terza tappa della Grande Boucle, una mostra fotografica sotto i portici di Via Po racconta la lunga storia di tutte le Grandi Partenze del Tour de France fuori dai confini francesi, da Amsterdam 1954 a Bilbao 2023.

Giu 01


Un’enorme bicicletta “umana” in movimento, di colore giallo, è comparsa questa mattina a Torino, nella centralissima piazza Castello. Un momento dal forte impatto visivo che ha coinvolto un centinaio di torinesi, muniti di maglietta rigorosamente gialla, che si sono dati appuntamento alle prime luci del mattino per comporre la spettacolare coreografia in omaggio al Tour de France, a un mese esatto dall’arrivo di tappa a Torino del 1 luglio.

Il flash mob segna l’avvio del week end di festeggiamenti per la corsa gialla, nell’ambito del programma di appuntamenti ToRide con cui la città sta celebrando la sua passione per il ciclismo in un anno irripetibile, caratterizzato dall’arrivo delle due principali corse a tappe internazionali.

La festa continuerà nel pomeriggio. Alle ore 15 da Palazzo Civico partirà la parata con musicisti e giocolieri su due ruote che, attraversando le vie e le piazze del centro, coinvolgerà torinesi e turisti con esibizioni musicali e spettacoli di strada a tema ciclismo. Questo il percorso: via Palazzo di Città, piazza Castello, via Roma, via Maria Vittoria, via Bonafous, piazza Vittorio Veneto, lungo Po Armando Diaz, corso Cairoli e arrivo al Parco del Valentino.

Sotto i portici di piazza Palazzo di Città, inoltre, da ieri è visitabile la mostra “Bellezza in bicicletta”, un appassionante racconto per immagini, a cura dell’Archivio Storico della Città, sull’uso quotidiano della bicicletta a Torino nel corso della storia.

In omaggio ai colori del Tour de France questa sera la Mole Antonelliana e i ponti lungo il Po si illumineranno di giallo.

Domani la festa continua con il concerto “Da Beethoven a Bartali”, con brani eseguiti dall’Orchestra Giovanile dell’Arsenale della Pace, diretta da Mauro Tabasso, e la partecipazione speciale del musicteller Federico Sacchi. Per tutti coloro che sono riusciti ad aggiudicarsi i biglietti gratuiti messi a disposizione on-line, l’appuntamento è alle ore 15 al Conservatorio Giuseppe Verdi.

Il programma di tutte le attività di ToRide è disponibile su www.turismotorino.org/torinotoride