preload
Ott 10


Nell’ambito di Torino Graphic Days, il festival della creatività, della comunicazione visiva e della sperimentazione grafica, il Laboratorio Zanzara con il Patrocinio della Città di Torino ha realizzato sui muri di via Bonelli una personale di Kari Piippo | Posters
Nato in Finlandia nel 1945, Kari Piippo è stato direttore artistico della Biennale del manifesto di Helsinki dal 1994 al 1998 ed è membro dell’AGI. Piippo dimostra come il manifesto sia una forma di comunicazione ancora estremamente efficace, in grado di diffondere contenuti attraverso l’utilizzo di pochi segni. I manifesti “proclamano, interrogano e creano valori culturali”: sono osservazioni sottili sui cambiamenti nella societĂ  ed il riflesso delle sue future speranze. Il progetto si misura con una doppia scommessa: utilizzare i muri del quartiere per esporre, come se fossero le pareti di una galleria e ipotizzare un nuovo spazio urbano in cui i muri delle case, diventino un modo per raccontare storie. La mostra intende restituire al manifesto la sua funzione tradizionale che non è quella di pubblicizzare un prodotto necessariamente in vendita, ma quella di essere strumento di pubblica utilitĂ : “programma visivo” capace di catturare l’attenzione di chi passa, parlando direttamente a tutti.