preload
Nov 22


Portare la musica classica a nuovi pubblici, superare i confini tra i generi, fare rete tra le realtà del territorio e proporre forme innovative di accesso ai concerti. È quanto si propone Armonia, il nuovo strumento flessibile e aperto, ideato da Città di Torino e Sistema Musica e realizzato da Turismo Torino, prezioso partner tecnico che ha messo a disposizione la sua esperienza nel settore.

Armonia Trio è un carnet digitale che, al prezzo di 60 euro, permetterà di assistere a tre concerti tra quelli proposti dalle istituzioni musicali aderenti a Sistema Musica, associazione senza scopo di lucro che da oltre vent’anni unisce i principali enti della musica classica del territorio torinese, promuovendo la conoscenza e la fruizione musicale in tutti i suoi aspetti.

“Quello che presentiamo oggi è il frutto di un anno di studio e progettazione” â€“ spiega Rosanna Purchia, assessora alla Cultura della Città di Torino e presidente di Sistema Musica. – â€œPer la prima volta la ricchissima proposta di musica cameristica, lirica e sinfonica degli enti di Sistema Musica sarà a portata di click, grazie a un prodotto semplice e conveniente. Voglio ringraziare tutti gli enti che hanno accettato il nostro invito ad aderire a questa bella iniziativa, che siamo sicuri avvicinerà nuovo pubblico al mondo della musica classica.”

Come sottolinea Marcella Gaspardone, Dirigente di Turismo Torino e Provincia “Siamo lieti che Sistema Musica ci abbia coinvolto nella creazione di questo nuovo strumento di fruizione degli spettacoli di musica classica. La card permetterà di far conoscere l’offerta musicale di enti differenti e di trasmettere l’immagine della città a un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo e siamo certi che sarà molto apprezzata. La musica attrae e, se messa a sistema, crea importanti occasioni di sviluppo e sinergie di cui beneficiano, oltre agli addetti ai lavori, diversi comparti, anche e soprattutto quello turistico”.

Armonia si propone di superare le barriere culturali ed economiche che spesso impediscono la fruizione della musica classica, aprendosi ad un pubblico più ampio. Il “sistema musica” cittadino si apre così ad una platea allargata, guardando a nuovi appassionati, fruitori occasionali, turisti, giovani e non, ben rappresentato dal claim “Dove vuoi, con chi vuoi, quando vuoi”. Un progetto innovativo e unico che, in base al gradimento del pubblico e all’impegno dei soci, generoso già in questa prima fase, potrà svilupparsi in soluzioni più ampie e diversificate, anche con l’estensione ad altri settori del comparto culturale.

Il carnet Armonia sarà in vendita dal 4 dicembre 2023 al 30 maggio 2024 e sarà valido per tutta la durata della stagione 2023/2024, fino al 31 luglio 2024.

Dal calendario sul sito www.armoniatorino.it si potranno scoprire tutti i concerti e gli spettacoli in calendario e acquistare il carnet. Sempre on line sarà possibile prenotare l’evento desiderato (fino a esaurimento dei posti disponibili) e scegliere se scaricare il biglietto in formato digitale, ove previsto, o ritirarlo in biglietteria prima dello spettacolo.

Sarà anche possibile associare il proprio carnet a quello di altre persone e prenotare i posti per assistere insieme allo stesso spettacolo.

Gli enti che ad oggi hanno aderito sono: Academia Montis Regalis, Accademia Maghini, Accademia Corale Stefano Tempia, EstOvest Festival, Lingotto Musica, Orchestra Filarmonica di Torino, Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Polincontri, Teatro Regio Torino, Unione Musicale.

Maggiori informazioni: www.sistemamusica.it