preload
Giu 17

This video was embedded using the YouTuber plugin by Roy Tanck. Adobe Flash Player is required to view the video.


Dopo la trasferta di giovedì a Biella dove si sono svolte alcune iniziative per ricordare Alessandro La Marmora, fondatore dei Bersaglieri, il Raduno nazionale entra nel vivo.

Alle ore 10 l’arrivo del Medagliere nazionale in via Garibaldi angolo con via Milano che, accompagnato da un corteo di radunisti, entra in Piazza Castello.
Qui, alla presenza delle autorità civili e militari si svolgerà la cerimonia dell’Alzabandiera.
Per la Città di Torino presente con la fascia Tricolore l’Assessore alla Cultura Maurizio Braccialarghe. Presente anche Antonio Saitta, Presidente della Provincia di Torino.

Successivamente, il medagliere nazionale dei Bersaglieri viene portato in Municipio dove ad accogliere le autorità militari sono presenti l’Assessore Maria Cristina Spinosa e il neo Presidente del Consiglio Comunale, Giovanni Maria Ferraris.

Nel pomeriggio, presso il museo di Scienze naturali, di via Giolitti 36, l’inaugurazione della mostra Alberto La Marmora geografo e scienziato. Quattro fratelli generali per l’Italia unita. In serata non può mancare l’appuntamento musicale in piazza San Carlo, infatti, alle 20.30 si tiene un concerto con tre fanfare di cappelli piumati.

Il Raduno proseguirà per tutto il fine settimana.
Sabato alle 9,30 la deposizione di una Corona ai Monumenti dei Bersaglieri (Giardini Lamarmora in via Cernaia), nel pomeriggio alle 14,30 la gara ciclistica “Trofeo nazionale del bersagliere ciclista” e alle 17,30 presso il campo sportivo “G. Nebiolo” al parco Ruffini un saggio ginnico.

Domenica il giorno clou della manifestazione. Alle 8,00 i bersaglieri si ritroveranno i piazza Vittorio Veneto da dove, alle 10,00, partirà la sfilata lungo via Po, piazza Castello, via Roma, piazza San Carlo con termine in piazza CLN.

Alle 13,30 circa l’ammainabandiera in piazza Castello che chiuderà il 59° raduno nazionale dei bersaglieri.