preload
May 04


Era il 4 maggio del 1949, l’aereo del Grande Torino, di ritorno da Lisbona dove aveva disputato un incontro amichevole contro il Benfica, andò a schiantarsi contro il muraglione del terrapieno posteriore della Basilica di Superga. In quel tragico incidente persero la vita trentuno persone.
La Mole si tinge di granata in ricordo dei giocatori, dirigenti, tecnici e giornalisti che persero la vita assieme ai 4 elementi dell’equipaggio, in un incidente che segnò la fine del Torino e della squadra che dominava nel campionato italiano e che costituiva la colonna portante della nazionale azzurra.
Nel 2015 la FIFA ha istituito questa data come la Giornata Mondiale del Giuoco del calcio, in memoria proprio della tragedia di Superga.