preload
Oct 02


La talpa ha completato oggi il tratto di galleria lungo 834 metri che collega la futura stazione Bengasi con la stazione “Italia 61-Regione Piemonte”, situata in via Nizza proprio in corrispondenza del costruendo grattacielo della Regione Piemonte. Sono 1044 in totale i metri percorsi da “Masha” considerando anche i 210 metri della tratta da Bengasi a Moncalieri.
Adesso, dopo un breve periodo di manutenzione della macchina, la TBM ripartirà sempre in direzione Sud. Rimangono da scavare gli ultimi 690 metri di galleria fino al retro dell’attuale stazione “Lingotto” dove la TBM terminerà il lavoro e sarà estratta definitivamente.

Taggato con:
Feb 23


’Assessore ai trasporti Maria Lapietra ha partecipato nel primo pomeriggio di oggi, in piazza Bengasi, al Tavolo di Cantiere per la realizzazione del prolungamento della metropolitana. “È stata l’occasione per informare i rappresentanti delle associazioni dei commercianti e dei residenti della Circoscrizione Otto sullo stato dei lavori – spiega l’assessore Lapietra – e ci ha permesso di fare un primo punto sulla futura sistemazione della viabilità superficiale”.

Nel corso dell’incontro i rappresentanti di InfraTo e delle imprese che realizzano l’opera hanno illustrato il particolare sistema informatico di monitoraggio e supporto alle attività di gestione dello scavo e della costruzione della galleria. Si tratta di un sistema che permette ai tecnici di avere tempestività di informazioni e visibilità sull’intero progetto di realizzazione del tunnel. Il Portale di Commessa, questo il nome del sistema, elabora e restituisce in formato ingegneristico e georeferenziato i dati provenienti dalla TBM (Tunnel Boring Machine, la grande fresa che sta realizzando lo scavo), quelli relativi al monitoraggio strutturale su terreni, strade ed edifici posti nei dintorni del tunnel, attraverso il segnalamento di ogni minimo movimento (frazioni di millimetri) e quelli relativi al monitoraggio ambientale.

Dopo i problemi di stoccaggio del materiale estratto per l’allagamento dei siti di deposito a causa delle forti piogge che, del mese di novembre, avevano costretto a interrompere i lavori, ora la talpa viaggia al ritmo di 10 metri al giorno verso Moncalieri per lo scavo della galleria di servizio. Una volta arrivata a destinazione, la fresa verrà smontata, estratta dal sottosuolo e riportata in piazza Bengasi. Qui, con l’aumento dei turni giornalieri, che passeranno da 2 a 3 anche per recuperare una parte del ritardo accumulato, verrà calata nuovamente sottoterra per scavare la galleria fino alla stazione del Lingotto.

Taggato con:
Sep 16


Il 16 settembre alle 16.30 presso la Stazione Metro di Porta Nuova è stato inaugurato il secondo punto prestito del progetto LegGo! Libraries on the road, a cura dell’Associazione Nessuno, in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi, Circoscrizione 8, Associazione Opportunanda, Ylda, GTT e Feltrinelli.

Il progetto LegGo! è realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, che ha selezionato l’iniziativa nell’ambito del Bando Open 2015.
Da settembre anche IBS.it, la più grande libreria italiana online,sostiene il Progetto come sponsor tecnico con una fornitura di 15 ebook reader che saranno dati in prestito nei punti di consultazione attivi sul territorio della Circoscrizione 8. Oltre a navigare nel catalogo online delle Biblioteche Civiche Torinesi (complessivamente circa 650.000 titoli in catalogo, in gran parte a disposizione per il prestito e prenotabili),grazie a LegGo! si potrà infatti fruire anche dei contenuti della Biblioteca Digitale su device dedicati (previa firma di una liberatoria e deposito di una cauzione).

Il punto prestito della Stazione Metro di Porta Nuova sarà attivo tutti i venerdì dalle 16.30 alle 19.30 fino al 23 Dicembre prossimo e si rivolgerà ai viaggiatori e ai fruitori della Stazione e dei mezzi pubblici.

Il primo punto prestito attivato è presso Opportunanda in via Sant’Anselmo 21, aperto il martedì dalle 12.00 alle 16.00

Il terzo punto prestito sarà inaugurato presso la Piscina Parri nel mese di ottobre 2016.

I tre i punti prestito sono gestiti da volontari del Polo Culturale Lombroso 16, fruitori dei servizi dell’Associazione Opportunanda,da tirocinanti delle scuole; l’idea alla base del progetto, oltre ad espandere il servizio bibliotecario cittadino,è favorire la partecipazione di pubblici specifici sia attraverso la fruizione gratuita della cultura (promozione della lettura, eventi, presentazioni, performance) che con il coinvolgimento attivo nelle fasi di formazione, progettazione e realizzazione.

All’apertura del punto prestito della Stazione Metro di Porta Nuova di venerdì 16 la performance di lettura e musica a cura di Bombetta, artista che racconta, legge e gioca insieme ai grandi e ai piccini; accompagnato da Bombetta Musicante, hanno svelato mondi fiabeschi magici che solo i libri possono dare.

Taggato con: