preload
May 20


E’ stata inaugurata questa mattina nella splendida cornice del giardino di Palazzo Cisterna Flor 16, la tradizionale rassegna florovivaistica torinese che da otto anni ‘invade’ con profumi e meraviglie il centro città. Moltissime le bancarelle quadernate in via e piazza Carlo Alberto che destano la curiosità dei passanti. Accanto a vasi di gelsomini e di lavanda, rose antiche e peonie, agrumi e alberelli fruttiferi, bulbi e marmellate, terriccio e compost, sono in mostra mobili da giardino, gazebo, alberi ornamentali, casette per gli uccelli. Non manca il miele a km zero, raccolto nelle arnie dislocate sulla collina torinese. Con la fiera ha preso ufficialmente il via Green Week, promossa dalla Città e dalla Fondazione Torino Smart City per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente.
Da oggi fino al 5 giugno sono diversi gli appuntamenti legati in particolare ai temi del verde urbano, dell’agricoltura, dell’alimentazione biologica, dell’impegno culturale ed artistico verso l’ambiente.
Accanto a Flor, si alterneranno gli appuntamenti con i produttori biologici di TORINO BIO, il 28 e 29 maggio in via Roma e Mercati del bio il 3 e 4 giugno in via Verdi; il festival EVERGREEN dal 28 maggio al Parco della Tesoriera, la 19^ edizione di CINEMAMBIENTE, al Cinema Massimo dal 31 maggio al 6 giugno. Il 5 giugno infine, la possibilità di visitare gli impianti SMAT, aperti per l’occasione, con visite guidate e navette in partenza da piazza Vittorio e di partecipare all’arrivo della tappa finale di EXPLORANDO, classica cicloturistica lungo il Canale Cavour ed il Po, negli spazi dei Giardini Sambuy di Piazza Carlo Felice.

Flor primavera 2016
20 21 22 Maggio 2016: orario Venerdì 12.00-19.30, Sabato e Domenica 9.00-19.30
Via Carlo Alberto, Torino
Ingresso libero

Taggato con:
Nov 24


Sotto lo sguardo attento delle mascotte olimpiche e paralimpiche incorniciate dagli stendardi delle Giochi invernali del 2006, delle Universiadi 2007, dei World Master Games 2013 e Torino Capitale Europea dello Sport è stato dedicato al grande atleta pugliese Pietro Mennea il parco prospiciente a Piazza Marmolada. L’ex “freccia del sud” ha fatto parte della squadra della Fiat Iveco Torino alla fine degli anni’70 con cui ha vinto la Coppa Europa nei 100 metri.
Durante la giornata sono intervenuti il sindaco Piero Fassino, gli assessori Stefano Gallo, Enzo Lavolta e Claudio Lubatti, il direttore responsabile del Centro di Medicina dello Sport Piero Astegiano, il Presidente della Circoscrizione 3 Francesco Daniele, Gianluca Pessotto e Antonio Comi in rappresentanza di Juventus e Torino Fc.
“Abbiamo deciso di intitolare questo spazio verde a Pietro Mennea – ha sottolineato Piero Fassino – perché abbiamo ritenuto giusto che Torino ricordasse questo grande campione dello sport mondiale. Questo parco che si rifà ai Giochi Olimpici del 2006 dovrà essere fruibile a tutti i cittadini del quartiere e non solo e dovrà essere soprattutto un luogo d’incontro per chi vuole passare qualche ora in serenità all’aria aperta. A proposito di Torino 2006, a febbraio 2016 promuoveremo un grande evento per festeggiare il decennale delle Olimpiadi. L’ultimo pensiero va a quello che è successo in questi a Parigi. Penso che non ci si debba piegare al terrorismo ma che ogni di noi debba continuare a vivere e non rinunciare alla quotidianità. Nell’ultimo fine settimana abbiamo avuto molti eventi che si sono potuti svolgere regolarmente grazie al supporto delle forze dell’ordine che ringrazio per il loro importante lavoro”.
Il parco, oltre a ricordare Pietro Mennea, sarà una palestra a cielo aperto dove tutti potranno fare ginnastica su un grande tappeto, giocare a pallacanestro, esibirsi con lo skate, sfidarsi sui sei tavoli da ping pong o pedalare lungo la pista ciclabile.

Taggato con:
Nov 20


Al parco della Tesoriera si è celebrata la Festa dell’Albero. Il 21 novembre è stata istituita con la legge 10/2013 la Festa nazionale degli Alberi, allo scopo di promuovere il rispetto del patrimonio arboreo nazionale. Sono intervenuti l’assessore Enzo Lavolta e il presidente della circoscrizione 4, Claudio Cerrato.
È stata l’occasione per piantare nuovi alberi nel giardino di corso Francia 192, posto a fianco dell’ingresso principale del parco, a cura del servizio Gestione Verde pubblico. Presenti alcune classi della scuola elementare Armstrong e della scuola materna Tesoriera, oltre alle classi della scuola media Vian che hanno dedicato una donazione di alberi al parco delle Vallette al partigiano Ignazio Vian, cui è intitolata la loro scuola.
Proprio in tema di donazioni, l’incontro è stata l’occasione per consegnare gli attestati di donazione ai cittadini che hanno voluto contribuire alla crescita del patrimonio arboreo torinese nel 2015.
La festa della Tesoriera è stata preceduta dalla celebrazione della Festa nazionale degli Alberi da parte della Circoscrizione 5. In questo caso sono stati piantati alcuni nuovi alberi nel Giardino “Operaie della fabbrica Superga”, tra via Verolengo e via Luini, da parte dei tecnici del verde della Circoscrizione.
Con circa 21.300.000 mq di aree verdi pubbliche, 110mila piante in alberate urbane, parchi e giardini ed oltre 50mila alberi nei boschi collinari; 2500 mq. di aiuole fiorite; 4 fiumi sulle cui sponde si sviluppano progetti di recupero e salvaguardia, Torino è tra le città più verdi d’Italia.
“Una qualità dell’ambiente urbano per la quale il capoluogo subalpino continua a impegnarsi promuovendo buone pratiche – commenta l’assessore Enzo Lavolta -. Tra queste particolare valore assume il progetto Smart Tree, nato con l’obiettivo di sensibilizzare i privati alla possibilità di contribuire all’aumento del patrimonio arboreo cittadino.”

Taggato con: